Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

Ancora sulle tassellate e mono

Last Update: 4/28/2018 12:52 AM
OFFLINE
Post: 52
Post: 50
Registered in: 3/15/2007
Gender: Male
Cinquantino
4/23/2018 2:37 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao a Tutti!
Complice la chiusura di un'officina di moto mi sono portato a casa due bei cerchi (con tanto di entrambi i dischi e corona per il posteriore) per la mia RD02 del 1992 (frecce integrate), così da aver la possibilità di avere montarci delle tassellate per i miei primi giri in off (sul primo set ho le Dunlop Trailmax), per cui vorrei chieder consiglio a chi è più esperto di me su cosa andrebbe bene per avere un buon treno di gomme per chi si avvicina all'off come me, tenuto conto che:
- Non l'ho mai fatto ma m'intriga non poco;
- Sono pneumatici che vedranno più strade bianche/fango che l'asflato!

Sempre con l'occasione ho adocchiato pure dei mono ma non riesco a capire quale vada bene! Il meccanico ieri era troppo incasinato nella vendita dei vari pezzi/attrezzi per seguirmi così ho deciso di mettermi a cercare in rete e ho trovato qui sul forum:

RD02
- Lunghezza 345mm

Per RD08
- Interasse fori: 370mm
- Corsa: 50mm
- Larghezza giunto superiore: 30mm perno 10mm
- Larghezza forcellino: 30mm perno 10mm
- Lunghezza della molla: 275mm
- Diametro inferiore: 57mm
- Diametro superiore: 49mm

K: non pervenuto!

Peraltro ho visto mono col serbatoio esterno e mi sembrano moooolto interessanti (erano degli Showa, Sachs e non ricordo che altro!)

Help!
[Edited by Benja1 4/23/2018 2:40 PM]
OFFLINE
Post: 1,160
Post: 1,160
Registered in: 3/30/2013
Gender: Male
Mastro Dominatore
4/23/2018 3:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

consigliare delle gomme è un pò come consigliare una moglie da sposare. chi la vuole bionda, chi mora, chi magra... chi invece bella curvy. quello che dici sbagli.

io ho scelto alla fine le Pirelli MT21 perché, anche se costosette, danno una garanzia di utilizzo con prestazioni elevate e costanti su quasi tutti i tipi di terreno. ovviamente ci sono anche altre gomme che possono fare un lavoro simile.

un consiglio: non prendere delle gomme troppo specialistiche, se non sei abituato è un salto troppo grande e rischi di fartici male. però non esagerare nemmeno al contrario, ossia non prendere delle gomme che non hanno dei veri tasselli, altrimenti fuoristrada non vanno.

e lascia stare il fango, almeno finché non hai preso sufficiente dimestichezza col controllo della moto fuoristrada. sul fango devi dimenticarti di avere la sella (sempre in piedi) e anche di avere dei freni (come li tocchi sei a gambe all'aria). quindi meglio arrivarci per gradi, per evitare dispiaceri e soldi in pezzi rotti.

un altro consiglio: monta un manubrio di alluminio, meglio se da 28. non si piegano. quelli di acciaio, basta una scivolata e lo pieghi. e di scivolate innocue, almeno all'inizio, qualcuna ci scapperà di certo

riguardo al mono, monti quello corto da 345, e questo limita tantissimo la scelta. la cosa migliore sarebbe di prenderne uno col serbatoio separato e la doppia regolazione (compressione ed estensione, oltre ovviamente al precarico della molla) ma è molto difficile trovarne di così corti. se non lo trovi, tieniti un originale che comunque (se a posto) è un ammortizzatore onesto.
OFFLINE
Post: 239
Post: 239
Registered in: 10/23/2016
Location: RIO SALICETO
Age: 61
Gender: Male
Cinquantino truccato
4/24/2018 9:03 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

mt 21 ottima scelta...ma i codici di velocità corrispondono? [SM=x653540]
OFFLINE
Post: 1,162
Post: 1,162
Registered in: 3/30/2013
Gender: Male
Mastro Dominatore
4/24/2018 11:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

il Dom monta gomme codice "S" a libretto. gomme tacchettate "serie" con questo codice di velocità, realmente da fuoristrada, semplicemente non ce ne sono.

le Mitas E09 sono codice "R" come le MT21. paradossalmente, le uniche sono le Heidenau K74, ma non fanno il 120/90, solo il 130/80 in codice "T".

rimane sempre il fatto che sia MT21 che E09 sono gomme che col fango sei abbastanza nei guai, non è che siano proprio delle Metzeler Six Days Extreme...

ma alternative non ce ne sono. quindi, evviva queste gomme.
OFFLINE
Post: 52
Post: 50
Registered in: 3/15/2007
Gender: Male
Cinquantino
4/25/2018 11:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Aggiornamento:

Sul mono: ho trovato questo, ovviamente usato, MA con diverse regolazioni:
www.dropbox.com/sh/2qpn5k4k1vq3vif/AAA0yujb_FdxJ7Gg5kDpE8...

Mi pare sia un Sachs che posso far tarare sulla base di diversi fattori basati sulla mia persona (altezza, peso ecc.) e che il meccanico mi venderebbe per 80€

Mi confermate che gli attacchi (occhiello/forchetta) vanno bene sulla mia RD02? La lunghezza è 355mm, quindi 10 di più dell’originale, tutto sommato quel pochino di più per qualche sterrato leggermente più impegnativo.

Aveva pure uno Showa ma aveva un interasse di quasi 450mm, quindi parecchio estremo e ovviamente l’ho lasciato perdere!

Per le gomme invece sto vedendo qualcosa a misura stock e mi avevano parlato delle Heidenau K60 Scout o Mitas E-07 o Metzeler Sahara 3 dato che le MT-21 non ci sono a misura stock, che ne pensate?

Abbigliamento: io sono un aficionado Alpinestars (ho una giacca goretex Tourer ed un completo Andes V2, svariati guanti e Stivali tourer in goretex, che uso prevalentemente con l’altra moto, Triumph Thruxton) ma ho trovato dei Gaerne niente male, cui associare delle ginocchiere Dainese! Che ne dite? Lo stesso meccanico (nonché caro amico) mi ha suggerito di usare dei vecchi jeans o
quelli in Kevlar della Course (poca spesa tanta resa) e di valutare una pettorina tecnica
OFFLINE
Post: 1,036
Post: 1,036
Registered in: 9/27/2007
Location: LUGO
Age: 59
Gender: Male
Mastro Dominatore
4/26/2018 12:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
GPSmax, 24/04/2018 23.34:

il Dom monta gomme codice "S" a libretto. gomme tacchettate "serie" con questo codice di velocità, realmente da fuoristrada, semplicemente non ce ne sono.

le Mitas E09 sono codice "R" come le MT21.
sia MT21 che E09 sono gomme che col fango sei abbastanza nei guai, non è che siano proprio delle Metzeler Six Days Extreme...

ma alternative non ce ne sono.



Max ha riassunto ottimamente la situazione. Io ho 2 coppie di cerchi , su uno ho le Trailmax (che per me sono da asfalto e ghiaiate "senza fretta") e sull'altro ho MT21 all'anteriore e Mitas E09 al posteriore (per enduro un po'più impegnativo). Fango lo affronto se capita, col Domy NON lo vado a cercare...ma con calma e sangue freddo si fanno cose egregie anche col fango.
Le Six Days [SM=g28002] le riservo al 300 2T da enduro "vero" [SM=g27988] [SM=x653537] ...sul Domy non ce le vedo : troppo pesante.
Buon enduro! [SM=g4259393]


OFFLINE
Post: 53
Post: 51
Registered in: 3/15/2007
Gender: Male
Cinquantino
4/26/2018 1:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

@AFO62 : il punto è proprio questo --> non mi andrei a cercare il fango apposta! Se posso infatti lo eviterei! Il discorso del secondo treno di cerchi era per qualche uscita in off con gente che come me ci va/andrebbe saltuariamente per uscite "diverse" da quelle per le strade asfaltate!

Quanto invece al manubrio da 28 suggerito da @GPSmax : consigli su marche?
OFFLINE
Post: 1,163
Post: 1,163
Registered in: 3/30/2013
Gender: Male
Mastro Dominatore
4/26/2018 11:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

quel mono sembra molto quello di un cinquantino... secondo me va meglio con l'originale. tra l'altro dovresti farlo revisionare, perché il tubo in quella posizione non si può montare e bisogna scaricare il gas per spostarlo.

poi, 10 mm in più di lunghezza si traducono in oltre 3 cm di altezza moto, ed incorri in due problemi: primo, la moto sta "in discesa" a meno di non montare una forcella altrettanto più lunga, e secondo i leveraggi andranno modificati, perché interferiscono tra loro. se ci fai caso, sono già quasi al limite del contatto col mono originale.

modificare i leveraggi non è complicato, ma 10 mm di lunghezza in più sono parecchi e stravolgono molto tutta la geometria della moto.

infine, la molla mi sembra deboluccia (appunto, da cinquantino) e tutta la struttura dell'ammortizzatore sembra molto economica. la forchetta inferiore è sempre larga 30 mm, mentre l'occhio superiore francamente non me lo ricordo, ma entrambi i perni sono diametro 10 mm (e il superiore mi sembra tanto da diametro 8)

francamente, cercherei delle alternative o resterei col suo mono originale...

per le gomme: se vai cercando le K60 o roba simile, va bene tutto. sono gomme da 60-70% asfalto e 30-40% sterrato, ma considera che ho visto gente col GS1200 con le Michelin Anakee 3 (stradali che più stradali non si può), fare cose fuoristrada che molti umani non ipotizzerebbero nemmeno di fare con un KTM300. quindi se hai già un treno di gomme stradali, o metti delle tacchettate vere o resti con quelle che hai già su.

tanto, le prestazioni non cambiano gran che. la gomma tacchettata vera aiuta molto, soprattutto quando si è agli inizi e non si ha confidenza con la scarsa aderenza della terra e della roccia. ma deve essere una tacchettata vera... Mitas e Pirelli hanno il vantaggio di garantire una durata discreta ed una altrettanto buona tenuta su asfalto (asciutto), quindi aiutano molto ed incrementano grandemente la sicurezza nelle prime escursioni fuoristrada.

per il fango: non sei tu che lo cerchi, è lui che ti trova. ho visto un gruppo di GS mettere due ore buone per passare 50 metri di strada bianca che erano diventati fangaia a causa di una fonte perenne, sull'Assietta, in pieno luglio. non pioveva da settimane. meglio premunirsi, e una Metzeler Sahara non aiuta di certo.

per l'abbigliamento: se hai degli stivali da strada, inizia con quelli. gli stivali da fuoristrada sono duri e vanno "capiti", tanto per dire sul Dominator bisogna tagliare (o togliere) il carterino del pignone, perché la leva del cambio va alzata. altrimenti, non riesci a infilarci sotto il piede per aumentare le marce.

inizia con quelli da strada, vanno benissimo ed hai già confidenza. prenditi invece certamente le ginocchiere, UFO o Acerbis, se vai giù la prima cosa che tocca è proprio il ginocchio. l'abbigliamento Andes va benissimo, anzi lascerei a casa la membrana e terrei solo l'abbigliamento in cordura. fuoristrada ci si muove molto e si suda...

i guanti non devono essere troppo imbottiti, per avere sensibilità sui comandi, ma il palmo deve essere in alcantara o comunque in materiale robusto.

per il resto, inizia a fare escursioni sulle strade bianche. prendi confidenza e poi arriverai a sentire la necessità degli stivali veri, del casco da cross con gli occhiali eccetera. e occhio al freno anteriore: su strada il problema non si pone, ma fuoristrada è molto facile esagerare, bloccare la ruota, chiudere lo sterzo e finire in terra.

... capito adesso perché valeva la pena continuare a discutere nel forum?...

[SM=g27988]
OFFLINE
Post: 54
Post: 52
Registered in: 3/15/2007
Gender: Male
Cinquantino
4/27/2018 11:21 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Partiamo dalla fine: sì avevi ragione a dirmi di scrivere direttamente qui! :D

Poi:

1) Casco: ho quello che vedi in allegato, Cast MT III, rifatto da Cast (facente parte di Bell) e versione moderna del Bell Moto 3; Associati ho degli occhialoni 100%, in attesa che esca la visiera dedicata by Cast verso l'estate
2) Guanti: ho degli Alpinestars estremamente leggeri ma ache hanno rinforzi in carbonio sulle nocche
3) Abbigliamento: l'Andes l'ho preso essenzialmente come completo spezzato per viaggiare con la Triumph fuori città e non ne sono pentito; preferirei prendere qualcosa di più dedicato all'off e che consenta di mettere anche la pettorina sotto
4) Ginocchiere: sono le Dainese che ho già
5) Stivali: quelli che ho sono specifici da Touring/Café Racer nonostante in pelle e goretex; preferivo qualcosa che fosse più aderente alla gamba dal ginocchio in giù (tibia, perone, malleolo e polpaccio)
6) Gomme: se le K60 sono come le Trailmax che ho su, vado appunto di Pirelli o Mitas o cmq tacchettato serio, è ovvio avendo un secondo set di cerchi!
7) Mono: non avevo pensato al discorso dell'anteriore, per cui quello salta!
8) Fango: ci penserò quando sarà il momento! :D
[Edited by Benja1 4/27/2018 11:23 AM]
OFFLINE
Post: 1,164
Post: 1,164
Registered in: 3/30/2013
Gender: Male
Mastro Dominatore
4/28/2018 12:52 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

per le prime uscite non ti serve la pettorina, sei già ben equipaggiato con quello che hai. spalle, gomiti e paraschiena su una giacca in cordura sono sufficienti. la pettorina serve fondamentalmente per i sassi che ti tira quello davanti... e se vai giù "a pelle di leone"...

considera poi che per mettere una roba tipo Acerbis Koerta (molto più gestibile di una pettorina da cross) sotto la giacca, questa la devi prendere una taglia o anche due più grande, altrimenti non ti muovi. ti consiglio una roba tecnica leggera e smanicabile di UFO, Acerbis o Scott, senza fodera.tipo questa:



a cui associare un pantalone da cross (da mettere dentro gli stivali, molto racing) oppure una roba tipo gli Andes, da indossare fuori dagli stivali, uno stile più turistico. io mi trovo meglio con i pantaloni da cross, ma faccio un fuoristrada più "tosto" se vogliamo.

per gli stivali, meglio prendere una roba entry level, non tanto perché sei alle prime armi ma per il discorso della gestibilità. se ti prendi dei SIDI Crossfire o dei TCX Pro Comp 2, non guidi più. meglio una roba tipo Axo Boxer o Forma Adventure, che se pure devi fare cento metri a piedi non cammini come robocop





come protezione ed usabilità, ad un livello di fuoristrada turistico, siamo comunque al top.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
Cerca nel forum
recenti cerca faq regolamento   www.dominator650.it

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:07 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com